Dettagli che fanno la diferenza: il girocollo

Da Paola Mastromatteo | Comunicazioni Pubblicitarie | 06/09/16, 13:00
Dettagli che fanno la diferenza: il girocollo

Probabilmente non esiste un'altra tendenza che è riuscita a riportarci agli anni 90' e farsi con titolo de grande trend dell'estate, ti parlo d'il girocollo. Per spiegare cosa significa questo accessorio, solo devi sapere che è uno stile di collana stretta che di solito è di colore nero. Negli anni novanta, il choker, di solito, di fili di plastica stretti erano intrecciati in un modello specifico. Oggi, tuttavia, ci sono una varietà di modelli, ma il favorito di quest'estate è un sottile girocollo di velluto. Un altro dettaglio che è stato aggiunto a questa tendenza, sono i piccoli ciondoli che pendono simmetricamente al centro della collana.

Il girocollo

Un girocollo ha una certa atmosfera e associazione sensuale ed è visivamente un accessorio molto sexy. Ma forse non è un accessorio che si adatta a tutti. É un dettaglio fresco e arrogante che ha bisogno di un po' di equilibrio e sicurezza per indossarlo. Ci sono molti modi per abbinare questo tipo di collana, questa è stata la nostra scelta su come abbinarlo. 

1. Un look che abbiamo visto quest'estate sui i festival, è quello d'indossare un paio di shorts in denim con un top bianco. Uno zaino che fa lo 'statement' abbinato con le scarpe sportive, occhiali da soli rotondi (stile John Lennon) e il dettaglio finale: il girocollo. 

2. Se sei alla ricerca di un look più sofisticato, il nostro look preferito in questo caso è indossare un slip dress e abbinarlo con il choker. Scegli un paio di sandali sottili e semplici.  Facile, classico e sexy!

3. La terza e ultimo look è composto da un crop top abbinato con un paio di pantaloni di vita alta. Per esempio, puoi indossare il pantalone palazzo (un'altra tendenza di questa stagione). Scegliere come scarpe i sandali con plateau, una borsa a tracolla e il girocollo.

Con amore, PaolaPaola Mastromatteo
Interessante?

Condividi questo blog con i tuoi amici!

COMMENTA QUESTO BLOG