City Of Stars, La La Land

Da Paola Mastromatteo | Comunicazioni Pubblicitarie | 27/02/17, 11:59
La città delle stelle, La La Land

D'accordo, quelli che leggeranno questo post probabilmente non potranno fare a meno di pensare "ci risiamo, ecco l'ennesimo articolo su La La Land". Mi spiace, ma questa volta non ho davvero potuto resistere alla tentazione di parlare del film più chiacchierato delle ultime settimane. 

Lo confesso, nel leggere recensioni e opinioni su La La Land, ciò che, prima di tutto, ha finito per attirare la mia attenzione è stato il cast a dir poco stellare del film. Ryan Gosling, si sa, esercita un certo ascendente su ragazze e donne di ogni età e non si può di certo dire che Emma Stone, affascinante e talentuosa attrice, sia da meno.

A dispetto di tutti gli scettici che, all'uscita del film, si sono mostrati un po' titubanti di fronte all'idea di recarsi al cinema per vedere uno dei soliti musical, cantati dal principio alla fine - che, diciamolo, possono effettivamente non essere graditi a tutti - io confesso di aver AMATO questo film. A tal punto da decidere di vederlo persino due volte nel giro di pochissimi giorni di distanza. 

[Allerta spoiler]

Cosa mi ha trasmesso questo film a tal punto da conquistarmi perdutamente? Una profonda sensazione di felicità. So bene che, per certi versi, La La Land può risultare un film piuttosto amaro, avendo come protagonisti due giovani innamorati che, nonostante i loro sforzi reciproci, non riescono alla fine a combinare ambizioni professionali e amore. Eppure, a parer mio, si tratta di una finale non tanto crudo, quanto prettamente realistico perché - lo sappiamo bene - la vita purtroppo non è sempre tutta rosa e fiori. Non è capitato anche a noi, qualche volta, di dover a malincuore rinunciare a qualcosa a cui, comunque, tenevamo profondamente? La morale della storia risiede, forse, nell'importanza di ricordare che bellissimi e sorprendenti arcobaleni possono spuntare all'orizzonte solo dopo lunghi, apparentemente infiniti giorni di pioggia.

Emma, voglio i tuoi vestiti!

Lasciando un attimo da parte le faccende di cuore fra il giovane musicista jazz e la bellissima aspirante attrice dai capelli rossi, veniamo all'altro motivo per cui non ho potuto fare a meno di amare questo film: i costumi! Dalla camicia, accidentalmente, macchiata di caffè ai sofisticati abiti longuette, i vestiti indossati da Emma mi hanno letteralmente fatta impazzire. Vogliamo parlare dello charme di Ryan in completi eleganti, come quello da lui indossato nella prima scena in cui si esibisce suonando al pianoforte? Potremmo stare a discorrerne per ore ed ore.

Una cosa è certa, voglio assolutamente trovare un vestito giallo al ginocchio, come quello indossato da Emma, da portare questa estate.

E voi, siete già stati al cinema a vedere La La Land? Condividete con noi le vostre opinioni lasciando un commento qui sotto! :)

Con amore, PaolaPaola Mastromatteo
Interessante?

Condividi questo blog con i tuoi amici!

COMMENTA QUESTO BLOG